Skip to: site menu | section menu | main content

Gennaro Rispoli

Gennaro Rispoli

Funzionario tecnico

La mia attività è principalmente rivolta alla gestione di dati ambientali climatologici quali: temperatura atmosferica e del terreno, umidità , pressione, dati anemometrici, precipitazioni umide e radiazione solare.

Per la gestione dei dati curo la scelta e l’acquisto delle stazioni meteorologiche e dei sensori per la misura dei parametri, la scelta del sito adatto alle misure, l’assemblaggio e l’installazione della stessa, la programmazione del logger secondo le necessità della ricerca e la raccolta dei dati in situ tramite pc portatile o da pc remoto via GSM.

Nella fase successiva allo scarico curo il controllo dei dati acquisiti e la successiva elaborazione per renderli fruibili, ciò comporta la realizzazione di una serie di programmi atti ad estrapolare i dati ed organizzarli per soddisfare le richieste provenienti sia dalla nostra Università che da enti pubblici e di ricerca.

La rete di monitoraggio da me gestita è collocata sul territorio salentino ed è entrata a far parte del “Progetto per lo studio della desertificazione del Salento”.

In questi ultimi anni si è avvertita una sensibilizzazione notevole nei confronti dell’ambiente per motivi dettati dal sempre più crescente inquinamento.

Tra le conseguenze di ciò vi è la necessità di individuare le fonti ed i percorsi degli agenti inquinanti e contemporaneamente studiare l’utilizzo delle energie alternative ai combustibili fossili.

Questo mi ha permesso di collaborare con gli istituti di ricerca del CNR, in particolar modo con l’ISAC, per lo studio della dispersione degli inquinanti in atmosfera, con particolare riferimento a Cerano ed alle realtà locali.

All’ISAC ho fornito consulenza per l’impianto dei sensori di misura e fornisco i dati della nostra rete di stazioni.

Da qui è nata anche la collaborazione con enti locali come la Provincia di Lecce e l’Osservatorio di Campi Salentina che pur avendo la loro rete di monitoraggio ambientale si avvalgono dei dati anemometrici da me elaborati per determinare con precisione la provenienza degli agenti inquinanti.

Oltre a ciò vi è particolare richiesta di dati di radiazione solare ed anemometrici da parte del Dipartimento di Ingegneria di questa Università, per lo studio dello sfruttamento di energie pulite, come l’eolica e la solare e per lo studio dell’efficienza di pannelli solari, di particolare interesse alle nostre latitudini.

L’impianto di una stazione meteorologica ha anche scopi didattici, infatti serve anche a sensibilizzare gli studenti delle scuole alle problematiche ambientali.

A tal scopo è stata utilizzata la stazione meteo del Museo dell’ambiente con la quale illustro agli studenti il funzionamento della stessa.

La mia partecipazione è stata anche richiesta per campagne di indagini geofisiche:

Rilevamento con tecnica Global Positioning System della linea di costa ionica della Calabria giugno 1991;

Indagini Geo Radar su sito archeologico a Tindari (ME) marzo 2003;

Indagini geo-elettriche e sismologiche a Messina ed Alcara Li Fusi (ME) giugno 2005.

Indagini microclimatiche:

Campagna di misure per il progetto “Qualità dell’aria – Biferno”Termoli (CB) marzo-aprile 2009, giugno-luglio 2009;

Installazione di una stazione anemometrica ultrasonica presso presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica del Politecnico dell’Università degli Studi di Napoli, aprile 2009;

Validazione di un anemometro ultrasonico presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica del Politecnico dell’Università degli Studi di Napoli, giugno 2009.

Digital scanning and imaging :

Acquisizione digitale 2D e 3D della Grotta dei Cervi di Porto Badisco (LE), maggio 2009.

Il mio campo di interesse si è potuto anche estendere al settore fotografico, dove ho curato l’organizzazione e la realizzazione delle riprese per la realizzazione delle pubblicazioni prodotte nell’ambito del progetto finalizzato del CNR “Beni Culturali”.

 

Contact: gennaro.rispoli@unisalento.it

 

Phone +39 0832 297048